L'ASSOCIAZIONE

Il Segretariato Amici per la Missione (SE.A.MI.) è un’organizzazione ONLUS senza scopo di lucro animata da alcune sorelle di San Francesco d’Assisi e da un gruppo di volontari. L’associazione nasce nel 1996, in seguito ad un viaggio missionario di gruppo in due villaggi di un piccolo paese dell’Africa Occidentale: il Togo.

Nel corso degli anni l’Associazione ha esteso il suo raggio di azione non solo a diversi villaggi del Togo, ma anche ad altri paesi dell’Africa Occidentale e Centrale, come il Burkina-Faso, Il Congo-Kinshasa e la Repubblica Centro Africana.

Il Se.A.Mi., grazie alle suore di San Francesco d’Assisi, è presente in Africa con le loro missioni, offrendo ogni genere di aiuto ai bambini e ai poveri e sostenendo chi vuole studiare o imparare un mestiere per avere un futuro e darlo al proprio paese. 

LA NOSTRA STORIA

Nel 1977, un piccolo gruppo di Sorelle Francescane, partirono da Roma per fondare una missione nel  nord-Togo, in un villaggio rurale molto povero chiamato Niamtougou. Grazie all’aiuto e alla sensibilità missionaria della parrocchia di Roma di Santa Paola Romana, le sorelle francescane hanno potuto avviare i primi progetti per la popolazione. La missione delle sorelle si è poi estesa ad altri villaggi del Togo e in altri Paesi dell’Africa Occidentale e Centrale.

Nel 1996 un gruppo di universitari della parrocchia di Santa Paola Romana si reca in Togo per un viaggio missionario. Al ritorno è emerso il desiderio di occuparsi in modo sistematico dei poveri di quei paesi seguendo l’insegnamento di San Francesco: da qui, la nascita dell’associazione, finalizzata a svolgere attività d’informazione e sensibilizzazione alle problematiche del popolo africano con lo scopo di raccogliere e coordinare gli aiuti per le missioni delle sorelle Francescane.

Promotrice dell’Associazione è stata Suor Elisa Carta, sorella Francescana Missionaria e attuale Presidente del SE.A.MI., con la quale collabora un gruppo di volontari che nel corso degli anni hanno avuto modo di constatare direttamente gli enormi bisogni morali e materiali di coloro che vivono in condizione di estrema povertà.

Nell’ottobre del 2002 il Se.A.Mi. ha assunto la forma giuridica di ONLUS.

L’azione del Se.A.Mi. in questi anni è stata quella del “granello di senape” germogliato e cresciuto nel deserto e che in questi anni ha portato buoni frutti.

CARTA DEI VALORI

“Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite:

 “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare” Lc 17,10

La Carta dei Valori del Se.A.Mi. è la dichiarazione delle finalità dell’Associazione e dei valori che costituiscono un riferimento essenziale per quanti partecipano/collaborano/sostengono le attività e le iniziative che essa promuove.

La Carta dei Valori è un documento “vivo”,  espressione di un impegno che richiede una continua verifica del cammino percorso e degli obiettivi da perseguire. 

L’Associazione

  • Costituisce una comunità  allargata di cui fanno parte le suore missionarie, i volontari, gli adottanti, i bambini e tutti coloro con cui, in Africa, si stabiliscono rapporti
  • Opera spinta dall’amore per il prossimo, dalla consapevolezza critica delle ingiustizie che frenano il pieno sviluppo della personalità umana e dalla volontà di vivere e testimoniare il Vangelo
  • Ha come finalità l’aiuto alla persona che soffre a causa della povertà, dell’oppressione e della discriminazione senza alcuna distinzione di razza, religione, etnia e sesso
  • Favorisce lo sviluppo delle potenzialità degli individui. Particolare impegno è riservato all’istruzione a partire dalla scolarizzazione infantile, quale prioritario strumento di promozione della dignità
  • Promuove l’interculturalità
  • Agisce per la creazione di una coscienza collettiva per l’affermazione della giustizia nel mondo.

Chi fa parte dell’Associazione

  • Considera la vita spirituale “centrale” per la crescita personale e comunitaria, e la “preghiera” fonte di energia e di sostegno vivo al cammino
  • Vive la comunità come luogo di azione, di confronto e di crescita
  • Ritiene un dovere di cristiano e di cittadino “stare dentro la storia”, per avere una visione della realtà e del mondo e per agire per il cambiamento
  • Crede nell’importanza della formazione in quanto raccordo tra dimensione spirituale e operativa.
  • Si impegna liberamente a mettere a disposizione, per lo svolgimento delle attività, le proprie capacità e il proprio tempo.

Chi sostiene l’Associazione

  • Condivide l’impegno dell’Associazione nella società in cui opera per costruire un mondo in cui ogni persona possa sviluppare la propria umanità
  • Partecipa ad un progetto di solidarietà e di impegno umanitario
  • Favorisce concretamente lo sviluppo delle persone che vivono nei paesi poveri e delle loro società
  • E’ testimone di amore verso l’umanità, espressione originaria dell’insegnamento evangelico. Promuove i diritti dell’uomo riconosciuti anche nelle Dichiarazioni internazionali (Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, Carta Africana dei Diritti dell’Uomo e dei Popoli).

 L’Africa e la nostra società

  • L’azione dell’Associazione in Africa mira a sviluppare le potenzialità presenti sul posto in un progetto di autodeterminazione dei popoli
  • L’azione dell’Associazione in Italia è rivolta alla solidarietà e condivisione con i migranti e alla sensibilizzazione dei cittadini dell’occidente ai problemi e alle ricchezze umane e culturali dell’Africa

 I valori

  • Amore come fonte di giustizia
  • Riconoscimento dell’altro come fratello
  • Impegno per i diritti dell’uomo
  • Confronto di culture
  • Testimonianza
  • Gratuità
  • Azione concreta e responsabile.

INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più circa i cookie utilizzati da questo sito sul tasto in basso "Più informazioni". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.